IN EVIDENZA - ESTATE 2020

Utilizzazioni_e_Assegnazioni_provvisorie_2020_21

SPECIALE CONCORSI 2020

azioni_legali_bonetti_gilda_2020

Ultime Notizie

CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

AVVIO ANNO SCOLASTICO, L’AUGURIO DELLA GILDA AI DOCENTI E AGLI ASPIRANTI PROF
Comunicato
inizia-la-scuola“L’anno scolastico, che per i docenti italiani comincia oggi, si annuncia carico di novità, prima fra tutte il concorso annunciato dal ministro Profumo e che sarà bandito il prossimo 24 settembre.
Un’occasione importante per migliaia di aspiranti prof che, dopo anni e anni di precariato, attendono una stabilizzazione. E, come sempre, noi saremo al loro fianco, vigili e pronti a intervenire per tutelare il loro diritto al lavoro”.
E’ rivolto soprattutto a chi, nei prossimi mesi, cercherà di conquistare l’ambita cattedra, il messaggio di inizio anno scolastico del coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio.
Ma l’augurio di buon lavoro è indirizzato anche ai docenti già di ruolo che, nonostante le innumerevoli difficoltà incontrate ogni giorno nelle scuole, continuano a svolgere con impegno e passione la loro attività.
“In Italia il ruolo dell’insegnante – sottolinea Di Meglio – non ha ancora ottenuto il riconoscimento e la valorizzazione che gli spettano, sia in termini professionali, sia economici. Basta considerare la questione degli scatti di anzianità relativi al 2011 e non ancora corrisposti e la minaccia che si profila di utilizzare il modesto riconoscimento che oggi viene dato all’anzianità per costruire un’ipotetica carriera per pochi senza investire un centesimo”.
Sul fronte del riconoscimento professionale, Di Meglio torna su un tema fondamentale per la Gilda e che rappresenta da sempre un suo cavallo di battaglia: “Per valorizzare la funzione docente – ribadisce il coordinatore nazionale – l’unica strada da seguire è quella di un’area contrattuale separata e specifica per gli insegnanti i quali, per il tipo di lavoro che svolgono, non possono essere equiparati agli altri dipendenti della pubblica amministrazione”.
Roma, 1 settembre 2012
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr