IN EVIDENZA - ESTATE 2020

Utilizzazioni_e_Assegnazioni_provvisorie_2020_21

SPECIALE CONCORSI 2020

azioni_legali_bonetti_gilda_2020

Ultime Notizie

CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

INCONTRO MIUR, GILDA: "BASTA TAGLI ALLA SCUOLA"
Comunicato

stop_and_resetScatti di anzianità, spending review, Invalsi, Bes e contratto. Ecco i principali argomenti di cui hanno discusso i sindacati della scuola e il ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, durante l'incontro che si è svolto questa mattina a viale Trastevere.

"Il ministro – spiega Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti – ci ha comunicato l'avvenuta certificazione dei risparmi derivanti dai tagli e noi abbiamo chiesto che si provveda rapidamente con l'atto di indirizzo all'Aran per recuperare lo scatto di anzianità relativo al 2012".

 

La Gilda ha poi espresso preoccupazione per la spending review, sostenendo che "non c'è più spazio per operare ulteriori tagli alla scuola, settore strategico già ampiamente saccheggiato e che, se fosse costretto ad altri sacrifici, rischierebbe di chiudere".

Per quanto riguarda Invalsi e Bes, Di Meglio ha ribadito che "bisogna smettere di scaricare sulle spalle degli insegnanti oneri non di loro competenza" e che, invece, è necessario "sburocratizzare la scuola".

Sul fronte contrattuale, poi, la Gilda si è dichiarata disponibile a discutere del rinnovo soltanto se le risorse economiche sono realmente disponibili e se viene fatta chiarezza su quali materie sono di competenza contrattuale e quali dell'amministrazione. Un chiarimento che, secondo Di Meglio, "deve avvenire anche attraverso la riforma del decreto Brunetta".

Il coordinatore nazionale della Gilda ha infine esortato il ministro a intensificare le relazioni sindacali e a instaurare un dialogo più proficuo con le organizzazioni che rappresentano una parte così rilevante del mondo della scuola come i docenti.

Roma, 22 novembre 2013

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr