IN EVIDENZA - ESTATE 2020

Utilizzazioni_e_Assegnazioni_provvisorie_2020_21

SPECIALE CONCORSI 2020

azioni_legali_bonetti_gilda_2020

Ultime Notizie

CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

INCONTRO GIANNINI-SINDACATI, DI MEGLIO: "UN'ALTRA FUMATA NERA"
Comunicato

fumata_nera"Un'altra fumata nera: la convocazione al Miur è stata soltanto un atto di cortesia, ma è chiaro che non ci sono significativi margini di trattativa sui nodi cruciali del ddl il cui impianto complessivo resta inaccettabile. Come abbiamo ribadito durante l'assemblea nazionale della Gilda che si è svolta lo scorso week end a Salerno, la mobilitazione prosegue con lo sciopero degli scrutini e le numerose iniziative di protesta in tutta Italia".

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l'incontro avvenuto questa mattina al Miur con il ministro Giannini.

Sul fronte delle assunzioni, Di Meglio ha sottolineato la necessità di un piano pluriennale per la stabilizzazione di tutti i precari che ne hanno maturato il diritto e ha sottolineato l'incostituzionalità della chiamata diretta nella scuola da parte dei dirigenti scolastici "che lascia spazi di discrezionalità inammissibili".

No anche alla triennalità del contratto e agli ambiti territoriali "perché, come stabilisce anche il codice civile, ogni lavoratore ha diritto, superato un periodo di prova e salvo comprovate esigenze, a permanere nel suo luogo di lavoro".

"Riteniamo poi offensivo – aggiunge Di Meglio – l'inserimento di genitori e alunni nel comitato di valutazione che dovrebbe giudicare l'operato degli insegnanti: i docenti non sono contrari al merito, ma vogliono che sia stabilito da persone competenti perché la scuola non è un'azienda con il compito di soddisfare le richieste dei clienti, ma un'istituzione dello Stato che deve formare culturalmente e responsabilmente le future generazioni del Paese".

 

Roma, 25 maggio 2015

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr