CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

PROCEDURA CONCORSUALE SEMPLIFICATA / RISERVATA AGLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI DI RUOLOPROCEDURA CONCORSUALE SEMPLIFICATA / RISERVATA AGLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI DI RUOLO
Personale ATA:la nostra proposta unitaria per la sua valorizzazione in coerenza con l’IntesaPersonale ATA:la nostra proposta unitaria per la sua valorizzazione in coerenza con l’Intesa
IMMISSIONI IN RUOLO, ANCORA IN FORSE NUMERI, DATE E MODALITÀ. PROSSIMO INCONTRO IL 12 LUGLIOIMMISSIONI IN RUOLO, ANCORA IN FORSE NUMERI, DATE E MODALITÀ. PROSSIMO INCONTRO IL 12 LUGLIO
ALUNNI DISABILI, GILDA: INVESTIRE DI PIÙ PER INCLUSIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI, GILDA: INVESTIRE DI PIÙ PER INCLUSIONE SCOLASTICA

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

DL SEMPLIFICAZIONE, GILDA: BLOCCO 5 ANNI È GHIGLIOTTINA PER DOCENTI
Comunicato

strappato_ccni"Costringere i docenti neo immessi in ruolo a restare per almeno 5 anni nella stessa sede di assunzione significa sottoporli a una ghigliottina che rischia di vanificare il risultato, ottenuto con grande fatica nella contrattazione per la mobilità, di eliminare il vincolo di permanenza triennale".

Così Maria Domenica Di Patre, vice coordinatrice nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l'emendamento al Dl Semplificazioni, depositato in Commissioni Lavori Pubblici e Affari Costituzionali del Senato, che prevede il mantenimento per un quinquennio della stessa sede, della stessa tipologia di posto e della classe di concorso per educatori, maestri e professori che hanno ottenuto l'immissione in ruolo.

"Più che semplificare, ci sembra che questa proposta vada nella direzione di complicare e che sia all'insegna della confusione.

Cosa accadrebbe, poi, in caso di docenti soprannumerari? Il nostro timore è che si verificherebbe una grave ingiustizia ai danni dei titolari di cattedra più 'anziani' sui quali, nonostante vantino un punteggio maggiore, si abbatterebbe la ghigliottina del blocco quinquennale".

"La continuità didattica è sicuramente un principio da salvaguardare, ma riteniamo che non sia questa la strada da seguire per raggiungerla.

A tale proposito - prosegue Di Patre - è bene sottolineare che spesso a minare la continuità didattica sono i dirigenti scolastici che all'inizio dell'anno assegnano le classi a insegnanti diversi da quelli dell'anno precedente.

Si tratta di una pratica purtroppo molto diffusa che conosce molto bene chi a scuola lavora ogni giorno".

"Per quanto riguarda i precari, - afferma, infine, la vice coordinatrice nazionale della Gilda - chiediamo che non si rinvii ulteriormente l'aggiornamento delle Gae fermo già da 4 anni".

Roma, 23 gennaio 2019
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

 

EuroCQS

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

assicurazione sanitaria ad adesione volontaria

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr