GILDATV

Ultime Notizie

TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE.TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE.
Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i Decreti Legislativi della L. 107/2015Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i Decreti Legislativi della L. 107/2015
ORGANICI 2017/18, DOV'È LA RIVOLUZIONE DELL'ORGANICO DELL'AUTONOMIA?ORGANICI 2017/18, DOV'È LA RIVOLUZIONE DELL'ORGANICO DELL'AUTONOMIA?
Incontro al MIUR su CCNI personale comandatoIncontro al MIUR su CCNI personale comandato

Login




cicogna

 

 

PRECARI, GILDA: IL REALITY SULLA SCUOLA? UN 'GRATTA E VINCI' SULLA MISERIA
Comunicato
potere_tv"Oltre a essere un mezzo di intrattenimento, un tempo la tv rappresentava anche uno strumento utile per combattere l'analfabetismo. Un esempio famoso è il programma 'Non è mai troppo tardi', condotto dal maestro Alberto Manzi.
Oggi, invece, la televisione vuole mandare in onda trasmissioni che assomigliano a un 'gratta e vinci' e che cavalcano indegnamente la disperazione dei docenti precari.
Tutto ciò ci lascia sgomenti: se questo è il progresso a cui spingono i media, la situazione è davvero drammatica".
Così la Gilda egli Insegnanti commenta il progetto del reality game sulla scuola, con insegnanti precari ancora senza cattedra a insegnare e a interrogare personaggi noti, che dovrebbe essere trasmesso da Canale 5.

"Sarebbe interessante – aggiunge la Gilda – conoscere in merito il parere del ministro Gelmini.

Attendiamo, dunque, un suo 'illuminato' commento".

Roma, 12 aprile 2011

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon