GILDATV

Ultime Notizie

Nomine da concorso, sempre più opacità e caosNomine da concorso, sempre più opacità e caos
SCUOLE ALL'ESTERO, RENDE NOTO DEL MAE CON DISPONIBILITÀSCUOLE ALL'ESTERO, RENDE NOTO DEL MAE CON DISPONIBILITÀ
Piano triennale di formazione, ancora violentato il principio della contrattazionePiano triennale di formazione, ancora violentato il principio della contrattazione
Resoconto incontro MIUR-OOSS del 31 agosto 2016Resoconto incontro MIUR-OOSS del 31 agosto 2016

Rassegna Stampa

Login




cicogna

 

 

PRECARI, GILDA: IL REALITY SULLA SCUOLA? UN 'GRATTA E VINCI' SULLA MISERIA
Comunicato
potere_tv"Oltre a essere un mezzo di intrattenimento, un tempo la tv rappresentava anche uno strumento utile per combattere l'analfabetismo. Un esempio famoso è il programma 'Non è mai troppo tardi', condotto dal maestro Alberto Manzi.
Oggi, invece, la televisione vuole mandare in onda trasmissioni che assomigliano a un 'gratta e vinci' e che cavalcano indegnamente la disperazione dei docenti precari.
Tutto ciò ci lascia sgomenti: se questo è il progresso a cui spingono i media, la situazione è davvero drammatica".
Così la Gilda egli Insegnanti commenta il progetto del reality game sulla scuola, con insegnanti precari ancora senza cattedra a insegnare e a interrogare personaggi noti, che dovrebbe essere trasmesso da Canale 5.

"Sarebbe interessante – aggiunge la Gilda – conoscere in merito il parere del ministro Gelmini.

Attendiamo, dunque, un suo 'illuminato' commento".

Roma, 12 aprile 2011

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr