CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

EMERGENZA PRECARI, REPORT INCONTRO DEL 12 MARZO AL MIUREMERGENZA PRECARI, REPORT INCONTRO DEL 12 MARZO AL MIUR
EDUCAZIONE CIVICA, GILDA ILLUSTRA PROPOSTE IN 7^ COMMISSIONE CAMERAEDUCAZIONE CIVICA, GILDA ILLUSTRA PROPOSTE IN 7^ COMMISSIONE CAMERA
Mobilità scuola 2019/2020, le date per le domandeMobilità scuola 2019/2020, le date per le domande
Indizione Concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'Area A e B del personale ATA. Informativa del 5 marzo 2019Indizione Concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'Area A e B del personale ATA. Informativa del 5 marzo 2019

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

Petizione scatto 2013 e aumenti stipendiali
Governo ancora latitante sul confronto
Comunicato
 “Oggi la delegazione della Gilda-Unams ha minacciato la rottura del tavolo di trattativa per il contratto integrativo per la mobilità. Ancora una volta il ministero dell’Istruzione non ha rispettato la logica del confronto con i sindacati, insistendo nell’adottare una politica che non lascia spazio al dialogo costruttivo”. È quanto afferma il coordinatore nazionale della Federazione Gilda Unams, Rino Di Meglio, commentando l’esito dell’incontro svoltosi questa mattina al ministero in merito al contratto integrativo per la mobilità.

Tanti gli aspetti contestati duramente dalla Gilda: “Manca prima di tutto la chiarezza sulla determinazione degli organici – attacca Di Meglio – e poi c’è la questione delle iscrizioni che rappresentano una scadenza incombente su cui grava l’impossibilità di sapere come saranno formate le classi. Tutto ciò crea tra i docenti un clima di preoccupazione e alimenta il caos. C’è molta confusione perché, in mancanza di provvedimenti di definizione certa degli organici, è chiaro che anche discutere di norme sulla mobilità diventa pura accademia. In ogni caso – conclude Di Meglio - si perde ancora una volta l’occasione di sburocratizzare e semplificare la mobilità: oggi per un docente presentare una domanda di mobilità è paradossalmente più complicato che presentare una dichiarazione dei redditi”.


Roma, 13 gennaio 2009
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

EuroCQS

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

Assicurazione sanitaria ad adesione volontaria

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr