GILDATV

Ultime Notizie

TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE.TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE.
Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i Decreti Legislativi della L. 107/2015Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i Decreti Legislativi della L. 107/2015
ORGANICI 2017/18, DOV'È LA RIVOLUZIONE DELL'ORGANICO DELL'AUTONOMIA?ORGANICI 2017/18, DOV'È LA RIVOLUZIONE DELL'ORGANICO DELL'AUTONOMIA?
Incontro al MIUR su CCNI personale comandatoIncontro al MIUR su CCNI personale comandato

Login




cicogna

 

 

Spazio Precari
Ultime novità su aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti, GAE e nuove classi di concorso
Spazio Precari
CLASSI_CONCORSOResoconto incontro MIUR-OOSS
del 12 aprile 2017

 

Questa mattina alle ore 11.00, presso la DG personale del MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica, guidata dalla dott.ssa Alonzo, e le OOSS rappresentative per discutere il seguente odg: aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti; GAE e nuove classi di concorso.

La dott.ssa Alonzo ha presentato una bozza di DM per l'aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti, con le modifiche concordate nella precedente riunione. Le OOSS hanno esaminato e discusso con l'Amministrazione le proposte di integrazione e correzione del DM e delle tabelle che saranno recepite nel testo finale quando verrà emanato. L'Amministrazione invierà alle OOSS il testo definitivo prima dell'emanazione.

Per quanto riguarda la sezione titoli, in particolare per quelli dell'ambito informatico, le OOSS hanno chiesto all'Amministrazione di valutare solamente i titoli già previsti dalla precedente Graduatoria e di vigilare affinché la ricerca di acquisizione dei titoli per le Graduatorie d'Istituto non diventi un "mercato" nel quale il valore delle professionalità sia svenduto.

Sui tempi, la delegazione della Gilda degli Insegnanti ha chiesto che le operazioni per le domande di aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto non coincidano con quelle della mobilità per l'a.s. 2017/18, che si concluderanno il 6 maggio, al fine di non sovraccaricare il sistema informatico che già di suo presenta numerosi problemi.

Con la mobilità e le immissioni in ruolo del 2017/18 i docenti si vedranno assegnate le nuove classi di concorso. Le OOSS hanno segnalato che si presenterà il problema del calcolo del punteggio per i docenti che nelle GAE, avendo il servizio svolto in più classi di concorso, e dovendo transitare dalle vecchie alle nuove (circa 440 insegnanti), dovranno ricalcolare il punteggio sulla base dei nuovi accorpamenti.

Le OOSS hanno chiesto all'Amministrazione di preparare una bozza di provvedimento amministrativo, o meglio ancora legislativo, da proporre per la discussione e l'approfondimento in una prossima riunione al fine di tutelare questi docenti. L'Amministrazione si è impegnata ad affrontare la questione in una prossima riunione convocata su questo odg.

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

 
ASSUNZIONE DI 3.500 DOCENTI DI SCUOLA DELL'INFANZIA. INCONTRO AL MIUR
Spazio Precari
Resoconto incontro MIUR-OOSS
del 14 giugno 2016

 

Il giorno 14 giugno, presso il MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica, formata dalla DG personale, e le OOSS rappresentative per l'informativa sullo scorrimento delle graduatorie di merito del concorso 2012 della scuola dell'infanzia e contestuale assunzione dalle GAE (in attuazione del Decreto 62/2016).
La dott.ssa Alonzo ha illustrato i principali contenuti della bozza di DM alla firma del ministro, che recepisce la norma contenuta nel Decreto 62/2016, per le assunzioni nella scuola dell'infanzia dimenticate nel piano assunzionale straordinario della "Buonascuola".
Le assunzioni, che saranno come sempre al 50% da GM 2012 e al 50% da GAE, avranno a disposizione circa 3500 posti complessivi (localizzati soprattutto in alcune regioni).
Nelle GM 2012 per l'infanzia, al netto delle assunzioni sulla primaria e dei passaggi di ruolo, sono rimasti circa 1700 docenti; al momento i dati provvisori in possesso del MIUR dicono che le regioni ancora con GM 2012 infanzia dovrebbero essere: Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia e Abruzzo.
La procedura si articolerà in due fasi: la prima regionale e la seconda nazionale.

Nelle regioni nelle quali le GM 2012 sono esaurite l'85% dei posti verrà dato alle GAE mentre sarà accantonato il 15% per la fase nazionale.

Come sempre la restituzione del 35% alle GM avverrà una volta espletato il concorso 2016.
Nel caso le domande per la fase nazionale non coprissero tutti i posti disponibili (il 15%) nelle regioni nelle quali non ci sono più aspiranti da GM 2012, anche i posti che residuano saranno dati alle GAE.
Coloro che sono inseriti nelle GM 2012 potranno presentare domanda volontaria per la fase nazionale attraverso il sistema Polis, che aprirà per una decina di giorni tra la fine di luglio e la prima settimana di agosto. La domanda, ovviamente, non si presenta per la regione nella quale si è in graduatoria, ma in tutte le altre 17.
Al termine di questa procedura le GM 2012 saranno soppresse, chi fa domanda e rinuncia viene cancellato anche dalle GAE, chi viene assunto nella fase regionale viene automaticamente tolto anche dalla fase nazionale.
La procedura esclude chi è già di ruolo, tranne i docenti di IRC che invece, come per il piano straordinario assunzionale, possono partecipare.

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

 
CONCORSO SCUOLA 2016, PUBBLICATI I BANDI. DOMANDE ON LINE DAL 29 FEBBRAIO AL 30 MARZO
Spazio Precari

Concorso 2016 - Pubblicati i bandiIl MIUR ha pubblicato i bandi di concorso e predisposto un mini sito tematico in cui saranno reperibili, nei prossimi giorni, FAQ, sedi disponibili e date delle prove.

Gli aspiranti docenti, per partecipare a ciascuna delle tre procedure concorsuali (scuola dell'infanzia e primaria, sostegno, scuola secondaria), devono presentare obbligatoriamente domanda online.

La domanda è disponibile su Istanze Online del sito MIUR dalle ore 8:00 del 29 febbraio alle ore 14:00 del 30 marzo.

Per questa attività è previsto, nello stesso periodo, un servizio di assistenza telefonica al numero 080.9267603.

Nella domanda online l'aspirante dovrà compilare le informazioni richieste in merito a: 
-    regione e insegnamenti richiesti; 
-    titoli di accesso (abilitazione e/o abilitazione e specializzazione in caso di sostegno); 
-    altri titoli valutabili in aggiunta al titolo di accesso; 
-    titoli di preferenza (art. 5, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487);
-    titoli di riserva; 
-    altre dichiarazioni.

La procedura concorsuale ha carattere regionale e prevede tre bandi: uno per i docenti della scuola dell'infanzia e della primaria, un secondo rivolto ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado e infine un terzo bando per i docenti di sostegno
Un totale di 63.712 posti che verrano assegnati nel corso del triennio 2016/2018.

 

CONCORSO SCUOLA 2016 - Materiali utili

(Vai al portale dedicato del MIUR)

Bando Infanzia e primaria - DDG 105 del 23 febbraio 2016 + Allegato 1 (posti)   DM 92 del 23 febbraio 2016 - Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua 2
Bando Secondaria - DDG 106 del 23 febbraio 2016 + Allegati 1 e 2 (posti)   DM 93 del 23 febbraio 2016 - Ambiti disciplinari
Bando Sostegno - DDG 107 del 23 febbraio 2016 + Allegato 1   DM 94 del 23 febbraio 2016 - Titoli valutabili
Regolamento Nuove classi di concorso   DM 95 del 23 febbraio 2016 - Prove d'esame
Tabella di confluenza classi di concorso   Allegato A - Avvertenze generali
 
Caos supplenze docenti e ATA, ulteriore nota di "chiarimenti" del MIUR
Spazio Precari

Il MIUR ha divulgato la nota 2116 del 30 settembre 2015, con la quale tenta di rispondere alle innumerevoli segnalazioni di disagio trasmesse dalle scuole, specialmente con riferimento alle supplenze brevi di infanzia, primaria e quelle del personale ATA.

L'applicazione del taglio selvaggio disposto dalla legge di stabilità 2015 (L. 190 del 23 dicembre 2014), laddove, ai commi 332 e 333, proibisce di effettuare nomine, rispettivamente, per i primi 7 giorni di assenza del personale ATA e per il primo giorno di assenza del personale docente, infatti, sta minando, un po' ovunque, la regolare erogazione del servizio scolastico.

Nella nota, il MIUR, rispetto al problema delle supplenze di un giorno presso la scuola dell'infanzia e primaria, se la cava rinviando ai tempi migliori che giungeranno con l'attivazione dell'organico potenziato e conferma, di fatto, l'applicazione del divieto di nomina.

Per il personale ATA stabilisce, pilatescamente, che "il predetto divieto potrà essere superato laddove il dirigente scolastico, sotto la propria esclusiva responsabilità (...) raggiunga la certezza che l'assenza del collaboratore scolastico determinerebbe delle urgenze che non potrebbero trovare alcuna altra risposta atta a garantire la incolumità e sicurezza degli alunni, nonché la indispensabile assistenza agli alunni  diversamente abili determinando, inoltre, necessità obiettive non procrastinabili, improrogabili e non diversamente rimediabili, che renderebbero impossibile assicurare le condizioni minime di funzionamento del servizio scolastico tanto da compromettere in modo determinante il diritto allo studio costituzionalemnte garantito". 

 

 
PIANO ASSUNZIONI "BUONA SCUOLA". TABELLE DISPONIBILITA' FASE B E DOMANDE PRESENTATE PER REGIONE
Spazio Precari

Il MIUR ha divulgato in data odierna le due tabelle che pubblichiamo in allegato.

i posti residuati a livello nazionale per la fase B sono 16.210, di cui 7413 posti normali e 8797 posti di sostegno.

Nessun posto comune è residuato per la scuola dell'infanzia, per la quale residuano solo 569 cattedre di sostegno in tutta Italia e quasi nessuna possibilità di assunzione anche perposto comune e posto lingua di scuola primaria (15 disponibilità, 12 a Lodi in Lombardia e 3 a Cosenza, in Calabria), anche se sui posti sostegno sono residuate 3118 cattedre.

Alle medie e superiori 3.700 cattedre per ciascun ordine di scuola nelle discipline curricolari, mentre residuano ben 4.660 cattdre di sostegno alle medie e solo 450 alle superiori.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 26