IN EVIDENZA - ESTATE 2020

Utilizzazioni_e_Assegnazioni_provvisorie_2020_21

SPECIALE CONCORSI 2020

azioni_legali_bonetti_gilda_2020

Ultime Notizie

CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
CONCORSO STRAORDINARIO, RINVIARLO SAREBBE SCELTA DI BUON SENSO
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Dopo la crisi Covid: occhi e coscienze aperti
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Corso intensivo in preparazione al Concorso Straordinario classi A 24- A 25 (Inglese)
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico
Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

Spazio Precari
Proroga Modello B sino alle ore 20.00 di mercoledì 26 luglio 2017 - Nota MIUR
Spazio Precari

Il MIUR, con Nota 32120 del 25 luglio 2017, comunica che, in ragione dell’elevato numero di aspiranti, le funzioni POLIS di presentazione del modello B di scelta delle sedi saranno disponibili sino alle ore 20,00 del giorno 26/07/2017

Gli aspiranti che, per cause a loro non imputabili, non riusciranno ad inoltrare il modello B entro la suddetta data, potranno presentarlo in modalità cartacea all’istituzione scolastica capofila, che provvederà a trasmetterlo al SIDI. 

Si rappresenta, infine, che sono pervenute numerose segnalazioni di provvedimenti di esclusione, in virtù dell’art. 4 comma 10 del D.M. 374/2017, da parte delle istituzioni scolastiche, nei confronti degli aspiranti che hanno nuovamente dichiarato, nella domanda di aggiornamento, il titolo di accesso inserito nel triennio precedente. Al riguardo, si ritiene che molti aspiranti abbiano reso tale dichiarazione in buona fede, in analogia a quanto richiesto nel precedente aggiornamento, ritenendo ancora valide le disposizioni impartite nel triennio 2014/17, in cui veniva richiesta nelle avvertenze ai modelli di domanda, in ogni caso, la dichiarazione del titolo di accesso. 

Pertanto, ove sia stato solamente ridichiarato il titolo di accesso e l’istituzione scolastica verifichi che esso è coincidente con quello già dichiarato nel precedente triennio tale situazione è da considerarsi errore in buona fede e non può costituire causa di esclusione della domanda dell’interessato

 

 
INCONTRO SU GRADUATORIE II E III FASCIA, IN ARRIVO NUOVE FAQ
Spazio Precari
Resoconto incontro MIUR-OOSS del 3 luglio 2017

Questo pomeriggio, alle ore 16.00, si sono incontrate le delegazioni del MIUR DG-Personale e DG-CASIS e delle OOSS rappresentative per esaminare l'odg:

1) Procedure di aggiornamento graduatorie di II e III fascia;

2) varie ed eventuali.

L'incontro era stato chiesto dalla nostra delegazione e dalle altre OOSS per affrontare le gravi problematiche relative all'inserimento delle graduatorie d'istituto e chiedere la regolarizzazione delle domande che presentano incongruenze ed errori formali.

La dott.ssa Barbieri, nel precisare che le domande registrate fino ad ora sono 416.000, informa le OOSS che tutte le segnalazioni di malfunzionamento del sistema informatico pervenute sia dalle stesse OOSS che direttamente dalle scuole sono state affrontate e risolte.

Nel caso ci fossero ulteriori intoppi o malfunzionamenti ha chiesto di segnalarli direttamente con una mail alla DG-CASIS: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. precisando di volta in volta il codice fiscale dell'interessato e la relativa problematica.

Per la parte amministrativa le OOSS hanno chiesto:

- di non escludere dalle graduatorie coloro che hanno dichiarato il titolo di accesso già precedentemente valutato;

- di permettere alla scuola che ha ricevuto erroneamente la domanda di un aspirante inserito in GAE con riserva di spedire la stessa alla scuola di competenza, cioè quella nella quale stava già in prima fascia;

- che venga trovata una soluzione per coloro che assunti in ruolo con riserva e che quindi non appaiono in seconda fascia, non possono essere inseriti in graduatoria;

- una proroga per l'inserimento delle domande oltre il 13 luglio, vista l'enorme mole di lavoro che grava sulle segreterie.

 

La direttrice, dott.ssa Novelli, ha ribadito che coloro i quali sono in ruolo con riserva in caso di sentenza negativa verranno rimessi in seconda o terza fascia della stessa classe di concorso.

Nel caso alcune scuole avessero già inserito i nominativi di docenti in ruolo come nuovo inserimento per la stessa classe di concorso questi verrebbero bloccati al momento della compilazione del modello B.

Per le altre classi di concorso invece non ci sono problemi.

Per i docenti inseriti in GAE con riserva, già presenti presenti nel triennio precedente in seconda fascia, e che hanno erroneamente presentato la domanda in una scuola di provincia diversa al momento della compilazione del modello B non potranno proseguire.

A quel punto la scuola alla quale erroneamente è stata consegnata la domanda invierà la domanda alla scuola capofila del precedente triennio o in assenza di questa, ad es. per dimensionamento, in una scuola della provincia in cui è in GAE.

Per l'esclusione dei docenti che hanno ridichiarato il titolo d'accesso la dott.ssa Novelli si riserva una risposta dopo aver consultato il capodipartimento.

L'Amministrazione ha garantito che saranno emanati dei chiarimenti su queste problematiche attraverso nuove FAQ.

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

 
Graduatorie d’istituto di II e III fascia - Scadenza 24 giugno 2017
Spazio Precari

graduatorie di circolo e istituto 2017/20PAGINA IN AGGIORNAMENTO... 

Presentazione domande da giovedì 1 giugno a sabato 24 giugno 2017.

Le domande vanno presentate in modalità cartacea tramite raccomandata a/r , PEC o consegnate a mano con rilascio di ricevuta ad un’istituzione scolastica della provincia prescelta.

  •  Modello A1 - RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020 - (Riservato agli insegnamenti per cui l’aspirante è in possesso di abilitazione ma non è attualmente incluso nelle corrispondenti graduatorie ad esaurimento)
  • Modello A2 RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI III FASCIA PER GLI AA.SS. 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020 - (Riservato agli aspiranti non abilitati che presentano domanda di inclusione in graduatorie di III fascia esclusivamente per insegnamenti in cui erano già presenti nelle graduatorie del triennio scolastico 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017, ovvero esclusivamente per nuovi insegnamenti)
  • Modello A2 bis -  RICHIESTA GRADUATORIE DI III FASCIA PER GLI AA. SS. 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020 - (Riservato agli aspiranti non abilitati che presentano domanda di inclusione in graduatorie di III fascia per insegnamenti in cui erano già presenti nelle graduatorie del triennio scolastico 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017 e contemporaneamente per nuovi insegnamenti)

 

  • Istanze On LineModello B - Scelta delle sedi - L’istanza dovrà essere presentata, esclusivamente, in modalità telematica, compilando il modello B, che sarà disponibile sul portale POLIS del sito internet di questo Ministero, nel periodo dal 1 luglio al 20 luglio.

 

Pagina MIUR dedicata alle Graduatorie di istituto 2017/20---> Portale dedicato del MIUR

 

 

 
Ultime novità su aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti, GAE e nuove classi di concorso
Spazio Precari
CLASSI_CONCORSOResoconto incontro MIUR-OOSS
del 12 aprile 2017

 

Questa mattina alle ore 11.00, presso la DG personale del MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica, guidata dalla dott.ssa Alonzo, e le OOSS rappresentative per discutere il seguente odg: aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti; GAE e nuove classi di concorso.

La dott.ssa Alonzo ha presentato una bozza di DM per l'aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto docenti, con le modifiche concordate nella precedente riunione. Le OOSS hanno esaminato e discusso con l'Amministrazione le proposte di integrazione e correzione del DM e delle tabelle che saranno recepite nel testo finale quando verrà emanato. L'Amministrazione invierà alle OOSS il testo definitivo prima dell'emanazione.

Per quanto riguarda la sezione titoli, in particolare per quelli dell'ambito informatico, le OOSS hanno chiesto all'Amministrazione di valutare solamente i titoli già previsti dalla precedente Graduatoria e di vigilare affinché la ricerca di acquisizione dei titoli per le Graduatorie d'Istituto non diventi un "mercato" nel quale il valore delle professionalità sia svenduto.

Sui tempi, la delegazione della Gilda degli Insegnanti ha chiesto che le operazioni per le domande di aggiornamento delle Graduatorie d'Istituto non coincidano con quelle della mobilità per l'a.s. 2017/18, che si concluderanno il 6 maggio, al fine di non sovraccaricare il sistema informatico che già di suo presenta numerosi problemi.

Con la mobilità e le immissioni in ruolo del 2017/18 i docenti si vedranno assegnate le nuove classi di concorso. Le OOSS hanno segnalato che si presenterà il problema del calcolo del punteggio per i docenti che nelle GAE, avendo il servizio svolto in più classi di concorso, e dovendo transitare dalle vecchie alle nuove (circa 440 insegnanti), dovranno ricalcolare il punteggio sulla base dei nuovi accorpamenti.

Le OOSS hanno chiesto all'Amministrazione di preparare una bozza di provvedimento amministrativo, o meglio ancora legislativo, da proporre per la discussione e l'approfondimento in una prossima riunione al fine di tutelare questi docenti. L'Amministrazione si è impegnata ad affrontare la questione in una prossima riunione convocata su questo odg.

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

 
ASSUNZIONE DI 3.500 DOCENTI DI SCUOLA DELL'INFANZIA. INCONTRO AL MIUR
Spazio Precari
Resoconto incontro MIUR-OOSS
del 14 giugno 2016

 

Il giorno 14 giugno, presso il MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica, formata dalla DG personale, e le OOSS rappresentative per l'informativa sullo scorrimento delle graduatorie di merito del concorso 2012 della scuola dell'infanzia e contestuale assunzione dalle GAE (in attuazione del Decreto 62/2016).
La dott.ssa Alonzo ha illustrato i principali contenuti della bozza di DM alla firma del ministro, che recepisce la norma contenuta nel Decreto 62/2016, per le assunzioni nella scuola dell'infanzia dimenticate nel piano assunzionale straordinario della "Buonascuola".
Le assunzioni, che saranno come sempre al 50% da GM 2012 e al 50% da GAE, avranno a disposizione circa 3500 posti complessivi (localizzati soprattutto in alcune regioni).
Nelle GM 2012 per l'infanzia, al netto delle assunzioni sulla primaria e dei passaggi di ruolo, sono rimasti circa 1700 docenti; al momento i dati provvisori in possesso del MIUR dicono che le regioni ancora con GM 2012 infanzia dovrebbero essere: Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia e Abruzzo.
La procedura si articolerà in due fasi: la prima regionale e la seconda nazionale.

Nelle regioni nelle quali le GM 2012 sono esaurite l'85% dei posti verrà dato alle GAE mentre sarà accantonato il 15% per la fase nazionale.

Come sempre la restituzione del 35% alle GM avverrà una volta espletato il concorso 2016.
Nel caso le domande per la fase nazionale non coprissero tutti i posti disponibili (il 15%) nelle regioni nelle quali non ci sono più aspiranti da GM 2012, anche i posti che residuano saranno dati alle GAE.
Coloro che sono inseriti nelle GM 2012 potranno presentare domanda volontaria per la fase nazionale attraverso il sistema Polis, che aprirà per una decina di giorni tra la fine di luglio e la prima settimana di agosto. La domanda, ovviamente, non si presenta per la regione nella quale si è in graduatoria, ma in tutte le altre 17.
Al termine di questa procedura le GM 2012 saranno soppresse, chi fa domanda e rinuncia viene cancellato anche dalle GAE, chi viene assunto nella fase regionale viene automaticamente tolto anche dalla fase nazionale.
La procedura esclude chi è già di ruolo, tranne i docenti di IRC che invece, come per il piano straordinario assunzionale, possono partecipare.

La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 30