INCONTRO AL MIUR PER RISORSE ECONOMICHE PERSONALE COMANDATO

Nell'incontro tenutosi al MIUR oggi, 4 luglio 2013, la delegazione dell'Amministrazione, rappresentata dalle Direzioni Bilancio e Studente, e le OOSS della scuola hanno trattato l'odg:

- Economie personale comandato (art. 86 a.s. 2012/2013)

-  ipotesi riparto MOF a.s 2013/2014.


1. Riguardo all'accessorio del personale comandato la proposta dell'amministrazione è quella di definire le economie del 2011/12 e poi iniziare la trattativa sulla distribuzione dell'accessorio 2012/13. Le economie sul fondo per i comandati dell'a.s. 2011/2012, determinate dalla mancata assegnazione ai comandati INVALSI, in quanto nell'ente non vi erano comandati nell'a.s. 2011/12, ammontano a 26.000 euro, che a norma dell'art. 86, comma 3, del CCNL 2006-09 vanno destinati al FIS 2013/2014.
Per la ripartizione dell'accessorio 2012/13 ai comandati si farà un'altra riunione il 17 luglio prossimo alle ore 9.30. A conclusione della discussione l'amministrazione consegna l'informativa che alleghiamo.
2. Riguardo all'intesa per la ripartizione delle risorse del MOF 2013/2014 il l'Amministrazione presenta una prima bozza, che ricalca l'intesa dell'anno 2012/2013.
Le OOSS prendono atto della proposta dell'Amministrazione e chiedono una verifica del monitoraggio sulla pratica sportiva (scuole e progetti) e sulle aree a rischio, riservandosi il tempo di approfondire la proposta del MIUR alla luce anche delle economie sui fondi per i comandati. L'argomento è rinviato ad una riunione successiva.
A margine dell'incontro le OOSS chiedono al direttore Filisetti alcuni chiarimenti su:
monetizzazione ferie precari: il Direttore comunica che è pronta la circolare per le scuole la quale riporta i contenuti dell'informativa alle OOSS del 12 giugno scorso e che la invierà ad ogni istituzione scolastica nei prossimi giorni; le OOSS hanno anche fatto rilevare come sempre più spesso il sistema NOIPA si blocchi e rallenti gli adempimenti che le segreterie devono compiere per effettuare i diversi pagamenti;
• compensi commissari Esami di Stato su commissioni con due classi: le OOSS hanno posto la questione della disparità di trattamento e della difformità della nota del 13 novembre 2012 con quelle degli anni precedenti; in particolare la Gilda ha fatto presente che ha più volte sollecitato, con note scritte, l'Amministrazione ad intervenire per correggere la nota in questione e che ha già diffidato il MIUR e il MEF a pagare entrambe le classi ai commissari che operano su una commissione; nel caso di risposta negativa è pronta a partire con i ricorsi. Il direttore Filisetti ha convocato una riunione il 10 pomeriggio alle ore 15.00 per affrontare e risolvere questo problema.

 

 

La delegazione della Federazione Gilda-Unams