Spazio Precari

COMMISSIONI CONCORSO, ELENCHI SORTEGGIATI

miurProt. n. AOODGPER 564 Roma, 24 gennaio 2013
Uff. III

 

Ai Direttori Generali degli UU.SS.RR.

LORO SEDI

OGGETTO: Presidenti e componenti delle commissioni concorso a cattedre personale docente. Invio elenchi dei sorteggiati

Si trasmettono gli elenchi degli aspiranti a presidente, commissario e membro aggregato delle commissioni del concorso bandito con DDG n. 82 del 24 settembre 2012. Com'è noto l'ordine degli aspiranti all'interno di tali elenchi è stato sorteggiato tramite apposita procedura lo scorso 22 gennaio.
Gli elenchi sono forniti sia in formato excel, sia in formato pdf.
Si fa presente che nell'elenco dei presidenti, docenti universitari possono essere presenti dei casi di incongruenza dovuta a domanda presentata per posto/classe di concorso/regione non bandito e di conseguenza non utilizzabile ai fini della composizione delle commissioni per la regione in questione.
Come anticipato nell'incontro del 18 gennaio u.s. la funzione di formazione delle commissioni verrà rilasciata agli uffici a partire dal prossimo 6 febbraio. Nell'attesa, le SS.LL sono invitate a procedere alla formazione delle commissioni seguendo puntualmente l'ordine derivante dal sorteggio, secondo le disposizioni indicate nell'OM n. 92.
Le nuove domande degli aspiranti, da acquisire tramite la riapertura delle funzioni indicata con la nota prot. n. 514 del 22 gennaio 2013 e valutate positivamente dalle SS.LL entro il 4 febbraio p.v., saranno anch'esse sottoposte ad apposito sorteggio, con le stesse modalità utilizzate lo scorso 22 gennaio. I relativi elenchi potranno essere utilizzati nel rispetto dell'ordine di sorteggio per formare le commissioni esclusivamente nell'ipotesi in cui allo stato risulti una carenza di candidature.

f.to IL DIRETTORE GENERALE
Luciano Chiappetta

Richiesta di incontro su sussidio di disoccupazione ASPI

Gentile dott. Chiappetta

a nome della scrivente organizzazione sindacale Le chiedo, con cortese urgenza un incontro sindacale sull'argomento qui sotto illustrato.
Come è noto, i disoccupati che dal 1° gennaio scorso non saranno in grado di vantare il possesso dei requisiti per l'Aspi, potranno fruire di un'indennità sussidiaria denominata mini-Aspi, che ha sostituito la vecchia indennità di disoccupazione con i requisiti ridotti.
I requisiti previsti dalla legge sono i seguenti: «almeno tredici settimane di contribuzione di attività lavorativa negli ultimi dodici mesi». Non di meno, con il messaggio 20774 del 17 dicembre scorso, l'Inps ha stabilito che chi ha maturato nel 2012 i requisiti per accedere all'indennità di disoccupazione con i requisiti ridotti, solo per quest'anno, potrà fruire ancora del beneficio calcolato con i vecchi requisiti (anzianità assicurativa di due anni, almeno 78 giornate di lavoro nell'anno precedente) e indipendentemente dallo stato di inoccupazione del lavoratore richiedente.

Leggi tutto: Richiesta di incontro su sussidio di disoccupazione ASPI

RICHIESTA UNITARIA D.L. 95/2012, LEGGE DI STABILITÀ: FRUIZIONE FERIE

unitario_gilda_cisl_uil_snalsLe recenti modifiche normative di cui all'oggetto, hanno determinato un diffuso clima di conflittualità nelle Istituzioni scolastiche relativamente al diritto di fruizione delle ferie del personale con contratto a tempo determinato; ciò, in mancanza di indicazioni applicative delle norme citate da parte di codesto Ministero.

Pertanto, le scriventi Segreterie,

 

C H I E D O N O

 

un incontro urgente per un confronto sull'argomento, preliminare ad una necessaria circolare applicativa, al fine di favorire una corretta ed omogenea applicazione delle norme in oggetto

Tale richiesta è ulteriormente motivata dall'introduzione delle modifiche al D.L. n. 95/20123, per effetto dell'approvazione della legge di Stabilità.

Tanto si chiede, per evitare che le incertezze normative circa la corretta gestione del personale, relativa alla fruizione del diritto alle ferie per il personale con contratto a tempo determinato, accentuino il clima di conflittualità che si regista nelle singole Istituzioni scolastiche, in assenza di indicazioni operative omogenee ed applicative delle norme di cui all'oggetto.

Nel frattempo si chiede la immediata attivazione su NoiPA, ove non ancora in funzione, della possibilità per le scuole di comunicare la liquidazione delle ferie maturate.

Si resta in attesa di sollecito riscontro.

 

PRECARI, GILDA-UNAMS IN GIUDIZIO ALLA CORTE EUROPEA IN DIFESA DEI DOCENTI

CORTE_EUROPEAImportante risultato della Federazione Gilda Unams sul fronte della stabilizzazione dei precari. Esaminando il caso di una docente in merito alla violazione della normativa europea sull'abuso dei contratti a tempo determinato, il giudice del Lavoro di Napoli ha sospeso il giudizio, rinviando la questione alla Corte di Giustizia Europea e ponendo la prima questione di pregiudizialità comunitaria riguardante i docenti della scuola pubblica italiana.

Leggi tutto: PRECARI, GILDA-UNAMS IN GIUDIZIO ALLA CORTE EUROPEA IN DIFESA DEI DOCENTI