Speciale Utilizzazioni e Assegnazioni provvisorie

ATA

Personale ATA – posizioni economiche

oo_ss_unitarieRoma, lì 11 dicembre 2014
Dott.ssa Maria Maddalena NOVELLI
Direttore generale
Direzione generale per il personale scolastico
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della
Ricerca

 

Oggetto: personale ATA – posizioni economiche


Le scriventi Organizzazioni sindacali, considerato che la legge di stabilità 2015, in via di approvazione, non prevede il blocco delle retribuzioni individuali di cui al comma 1 art.9 del DL 78/2010, ritengono opportuno riaprire il tavolo di confronto sulle procedure di attribuzione delle posizioni economiche del personale Ata.
In relazione a quanto sopra le scriventi Organizzazioni sindacali formulano la richiesta di una convocazione in tempi rapidi per la disamina di merito della materia di cui in oggetto al fine di dare attuazione a quanto contrattualmente previsto.

Richiesta incontro su rapporto Ragionerie Territoriali dello Stato e Istituzioni scolastiche

oo_ss_unitariel MIUR
Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie
Dott. Iacopo Greco
Direzione Generale per il personale scolastico
Dott.ssa Maria Maddalena Novelli

 

Oggetto: Richiesta incontro su rapporto Ragionerie Territoriali dello Stato e Istituzioni scolastiche

Le scriventi Organizzazioni Sindacali chiedono un incontro per un confronto di merito circa le numerose “interferenze” che si verificano in varie parti del Paese da parte delle Ragionerie Territoriali dello Stato sull’operato amministrativo delle Istituzioni scolastiche in materia di applicazione degli istituti contrattuali.
Riteniamo non sia più differibile un intervento coordinato fra i responsabili dei Ministeri dell’Istruzione e dell’Economia, che metta termine, nel rispetto delle diverse competenze, alle difficoltà delle Istituzioni scolastiche i cui provvedimenti molto spesso sono rallentati, talora contestati, a causa delle difformi valutazioni da provincia a provincia da parte delle citate RTS.
Sottolineiamo la necessità che il confronto richiesto avvenga con la contestuale presenza di codesti Uffici al fine di realizzare un univoco indirizzo del MIUR in una materia così delicata che chiama in causa le competenze e l’operato di due Amministrazioni.
In attesa di sollecito riscontro, cogliamo l’occasione per porgere distinti saluti.

GRADUATORIE ATA, ASSURDO DOVER DICHIARARE DA CAPO TUTTI I SERVIZI

Si è tenuto nel pomeriggio presso il MIUR un incontro tra le OOSS e la Direzione del Personale, per esaminare alcune problematiche relative all'ìaggiornamento delle graduatorie di istituto del personale ATA.

Presente, per l'Amministrazione, il dott. Molitierno.

Nel corso dell'incontro sono state rappresentate le criticità emerse, le quali, durante la fase di svolgimento della procedura potrebbero lasciare spazio a dubbi e fraintendimenti da parte degli interessati.

In particolare, è stato anche segnalato all'Amministrazione che la necessità di dovere reinserire nuovamente tutti i titoli da parte del personale già presente nelle graduatoire del triennio precedente, determinerà un gravissimo appesantimento per le segreterie scolastiche.

Tali uffici, infatti, oltreché essere impegnati quotidianamente con la gestione delle complessità derivanti dalla scuola dell'autonomia e pur in presenza di un organico sempre più ridotto, si trovano al momento anche alle prese con tutte le incombenze legate all'avvio del nuovo anno scolastico.

A tal proposito è stato, pertanto, proposto di voler predisporre opportuni interventi sul sistema informativo per consentire alle istituzioni scolastiche il recupero dei dati pregressi già presenti nel database del MIUR.

L'Amministrazione si è riservata di approfondire la presente proposta mentre si è impegnata ad emanare abreve una nota di chiarimenti per le altre criticità segnalate.

 

La delegazione FGU.