Relazioni sindacali

ANCORA SULLE SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA

 Nell'incontro tenutosi presso il Miur fra le OO.SS. e l'Amministrazione in prosecuzione dei lavori riguardanti le semplificazioni amministrative, nell'introdurre i lavori, il Direttore Generale DGRUF ha ribadito la volontà di procedere alla revisione del D.I. 44/2001- regolamento di contabilità istituzioni scolastiche, in tempi brevi per camminare in parallelo con quel processo di riforma della scuola che al momento si vuole realizzare.

Presenti all'incontro, per l'Amministrazione, anche la Dott.ssa Davoli, la Dott.ssa Busceti e per la DGPS i dirigenti, Dott. Molitierno e Dott.ssa Alonzo.
In merito al servizio di Help desk, il MIUR intende fornire un valido ausilio alle scuole, con l'obiettivo di arricchire la qualità delle procedure amministrativo-contabili, attraverso un affiancamento strutturale e sistematico che porti a soluzioni omogenee e tempestive, conformi alle disposizioni normative.
Viene pertanto illustrato il modello di supporto che si intende realizzare, consistente nel potenziamento del servizio di help desk tradizionale e nella attivazione di un ulteriore processo di livello superiore, collegato alle attività della DGRUF e al servizio ForumSIDI.
L'obiettivo dell'Amministrazione è quello di definire il progetto nei suoi dettagli entro il mese di dicembre p.v.
Per quanto riguarda la Sperimentazione sulle nuove procedure di liquidazione delle supplenze brevi e saltuarie da parte del Mef, il progetto non ancora è attivato. Si pensa che potrà partire una sperimentazione allargata che veda coinvolto un numero consistente di Istituzioni scolastiche, tale da rappresentare anche tutte le varie realtà e tipologie esistenti. Il termine iniziale per detta sperimentazione è previsto, in accordo col Mef per i mesi di marzo/aprile 2015.

LA DELEGAZIONE FGU

INCONTRO AL MIUR SU ECONOMIE E AREE A RISCHIO

Questa mattina si è svolto l'incontro tra le OOSS e il MIUR (Direzione bilancio e Direzione studente), durante l'incontro si sono trattati gli argomenti all'odg.:

1. ripartizione economie a.s. 2013/14;
2. proposta accordo aree a rischio 2014/15.


L'Amministrazione comunica che non sono ancora disponibili i monitoraggi sulle economie 2013/14 e di conseguenza le cifre; chiede di rinviare di qualche giorno la discussione per poter lavorare su dati certi.
Le OOSS prendono atto del differimento e chiedono che sia indicata la data della prossima riunione.
L'Amministrazione presenta la bozza per la distribuzione dei fondi sulle aree a rischio dell'a.s. 2014/15 e apre la discussione.
Le OOSS fanno notare che gli ultimi due anni hanno visto clamorosi e inaccettabili ritardi nella liquidazione dello spettante ai colleghi che hanno lavorato nelle scuole comprese nelle aree a rischio, in particolare quelle a forte dispersione scolastica e a forte processo immigratorio.

Ritengono positivo che, a differenza degli anni precedenti, si sia avviata la contrattazione già all'inizio di settembre, sperando che ciò garantisca tempi certi per il pagamento del lavoro svolto.
La bozza viene corretta ed emendata e le delegazioni decidono di rivedersi l'11 settembre, nel pomeriggio. Per tale data le OOSS chiedono di avere il resoconto della distribuzione dei fondi aree a rischio del 2013/14 e delle somme stanziate dal DL 104 sulla dispersione scolastica. Il Direttore si impegna a fornire i dati richiesti.
L'Amministrazione, infine, informa in merito all'ammontare delle risorse disponibili sui Punti Ordinanti della Spesa al 31 agosto 2014, per il Miglioramento dell'Offerta Formativa, pari complessivamente a 153 milioni .

Illustra inoltre il "format" utilizzato per la rilevazione di cui all'art. 6 intesa del 26 novembre 2013 in merito alle istituzioni scolastiche con DSGA sostituito.

La delegazione FGU-Gilda