RIPARTIZIONE DELLE RISORSE - ARTT.33,62,87 DEL CCNL 2009/2009 ANNO SCOLASTICO 2011/2012

centesimi-euroIn data 31 maggio 2011 è stata sottoscritta l'intesa tra il MIUR e le Organizzazioni sindacali del Comparto Scuola ai fini della ripartizione delle risorse di cui agli artt. 33, 62, 87 del CCNL 2006/2009 per l'anno scolastico 2011/2012.

Per la Federazione Gilda Unams ha partecipato Silvio MASTROLIA.
Si tratta dei compensi destinati a retribuire le funzioni strumentali del personale docente, gli incarichi specifici del personale ATA, le ore eccedenti per la sostituzione docenti assenti, le attività complementari di educazione fisica e le indennità di turno festivo del personale educativo ed ATA nei convitti.
Nel merito l'accordo conferma sostanzialmente i criteri di riparto dell'anno scolastico 2010/2011.
Per le attività complementari di educazione fisica, fermo restando la disponibilità finanziaria complessiva di euro 60.000.000,00, ogni Istituto di Istruzione Secondaria avrà la possibilità di spendere una somma determinata sulla base delle classi autorizzate in organico di diritto; in precedenza la ripartizione è avvenuta sulla base del numero dei docenti di Educazione fisica in organico di diritto; si ritiene comunque che l'importo spettante a ciascuna Scuola con il nuovo criterio non si discosta da quello precedente.
L'art. 4 dell'intesa prevede che l'assegnazione delle risorse sarà subordinata all'effettiva attivazione dei progetti di avviamento alla pratica sportiva approvati dalle Scuole e comunicati agli Uffici Scolastici Regionali competenti entro il 15 settembre 2011 con l'indicazione della risorsa prevista per ciascun progetto e dell'avvenuto avvio del progetto,fermo restando la risorsa complessiva assegnata alla Scuola; la materiale erogazione avverrà a consuntivo al termine del progetto.
La firma definitiva avverrà appena saranno state effettuate alcune verifiche relative alle disponibilità finanziarie disponibili.
Il MIUR si è impegnato a fornire i dati sulla base dei quali sarà possibile stabilire le somme spettanti ad ogni Scuola entro l'inizio dell'anno scolastico (1° settembre 2011).
Il test dell'accordo sarà reso noto successivamente alle citate verifiche.


La delegazione FGU