CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

VERBALE D'INTESA PER UN CONTRONTO SUL RECLUTAMENTO DSGAVERBALE D'INTESA PER UN CONTRONTO SUL RECLUTAMENTO DSGA
RISORSE PER LA FORMAZIONE, APERTO IL TAVOLO CONTRATTUALE AL MIURRISORSE PER LA FORMAZIONE, APERTO IL TAVOLO CONTRATTUALE AL MIUR
Informativa avvio anno scolastico personale ATAInformativa avvio anno scolastico personale ATA
Formazione neoassunti, in arrivo la Nota MIUR Formazione neoassunti, in arrivo la Nota MIUR

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

PERSONALE ATA: INTERNALIZZAZIONE DEI SERVIZI DI PULIZIA E AUSILIARI NELLE SCUOLE
ATA

Dal 1° gennaio 2020 i servizi di pulizia e ausiliari nelle Scuole statali saranno affidati esclusivamente a personale dipendente appartenente al profilo di Collaboratore Scolastico.

Dalla stessa data cesseranno in via definitiva i contratti attualmente in essere con le imprese di pulizia. Tanto è previsto dalla Legge 30.12.2018 n. 145 "Legge di Bilancio 2019".
L'art. 1, comma 760, punto b) della citata legge, dispone, infatti, che a decorrere dal 1° gennaio 2020, le Istituzioni Scolastiche ed Educative Statali svolgono i servizi di pulizia e ausiliari unicamente mediante ricorso a personale dipendente appartenente al profilo dei collaboratori scolastici e i corrispondenti posti accantonati ai sensi dell'articolo 4 del Regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 119, sono resi nuovamente disponibili, in misura corrispondente al limite di spesa di cui al comma 5.
I posti accantonati nella tabella "E " dell'organico ATA per l'anno scolastico 2018/2019 sono pari a 11.552, al netto dei 305 posti già disaccantonati ai sensi dell'art.1, commi 622 - 626 della Legge n. 205/2017 e destinati alla stabilizzazione ex LSU della provincia di Palermo.
I posti accantonati sono pertanto resi disponibili e riservati interamente per l' assunzione in ruolo dei dipendenti a tempo indeterminato delle ditte di pulizia a cui attualmente sono affidati i servizi, aventi determinati requisiti.
Al riguardo la legge di Bilancio per il 2019 prevede che Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca è autorizzato ad avviare un'apposita procedura selettiva, per titoli e colloquio, finalizzata ad assumere alle dipendenze dello Stato, a decorrere dal 1° gennaio 2020, il personale impegnato per almeno 10 anni, anche non continuativi, purché includano gli anni 2018 e il 2019, presso le Istituzioni Scolastiche ed Educative Statali, per lo svolgimento di servizi di pulizia e ausiliari, in qualità di dipendente a tempo indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento dei predetti servizi.
Per dare attuazione alla norma, il Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, di concerto con i Ministri del lavoro e delle politiche sociali, per la pubblica amministrazione e dell'economia e delle finanze, stabilirà i requisiti per la partecipazione alla procedura selettiva, nonché le relative modalità di svolgimento e i termini per la presentazione delle domande; naturalmente il tutto dovrebbe concludersi entro il 31.12.2019.
Il Decreto interministeriale è in corso di perfezionamento per cui a breve dovremmo avere conoscenza di ulteriori dettagli.

Siamo, intanto, abbastanza preoccupati perché ancora non si conosce il contingente delle nomine in ruolo ATA che saranno autorizzate dal M.E.F. per il prossimo anno scolastico 2019/2020 per il c.d. turnover.


Silvio Mastrolia

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon