IN EVIDENZA - ESTATE 2020

Utilizzazioni_e_Assegnazioni_provvisorie_2020_21

SPECIALE CONCORSI 2020

azioni_legali_bonetti_gilda_2020

Ultime Notizie

SCUOLA INFANZIA, GILDA: LINEE GUIDA IN CONTRASTO CON INDICAZIONI CTS
SCUOLA INFANZIA, GILDA: LINEE GUIDA IN CONTRASTO CON INDICAZIONI CTS
Parlamentari di maggioranza chiedono decreto urgente per la riapertura delle scuole. Pieno sostegno dei sindacati all’appello
Parlamentari di maggioranza chiedono decreto urgente per la riapertura delle scuole. Pieno sostegno dei sindacati all’appello
GILDA: PERSONALE INSUFFICIENTE PER APRIRE IN SICUREZZA
GILDA: PERSONALE INSUFFICIENTE PER APRIRE IN SICUREZZA
TRA BANCHI E TEST SIEROLOGICI, I RITARDI NON FINISCONO MAI
TRA BANCHI E TEST SIEROLOGICI, I RITARDI NON FINISCONO MAI

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

INCONTRO ALL’ARAN SU REVISIONE PROFILI PROFESSIONALI ATA
ATA
Commissione paritetica sul sistema di classificazione professionale Personale ATA prevista dall'art. 34 del CCNL 2016/2018 Istruzione e Ricerca, come previsto dall'art. 34 del CCNL 2016/18 sottoscritto il 18 aprile 2018.
Resoconto incontro ARAN del 12/11/19

 

Il giorno 12/11/2019 alle ore 11,00 si è tenuto presso la sede dell'ARAN un ulteriore incontro della Commissione paritetica per la revisione dell'ordinamento dei profili professionali del personale ATA, come previsto dall'art. 34 del CCNL 2016/18.
Presenti per l'Agenzia, il Presidente dott. Antonio Naddeo ed i dirigenti dott. Mastrogiuseppe e Marongiu; le OO.SS. rappresentative firmatarie della scuola ed alcuni dirigenti in rappresentanza del MIUR. Per la Federazione Gilda Unams hanno partecipato Silvio Mastrolia e Laura Ieva.
Il Presidente neo eletto, apre i lavori e cede la parola al dott. Mastrogiuseppe il quale illustra una serie di proposte operative contenute in un documento che viene consegnato ai presenti ed elaborate dall'ARAN sulla base di una analisi delle criticità degli attuali profili.
Le proposte formulate riguardano una nuova articolazione del personale ATA in sole 4 aree con l'obiettivo di conseguire maggiore fungibilità all'interno di ciascuna nuova area; in tal senso saranno introdotti modelli più flessibili da attuare con un sistema di incarichi che richiedono competenze professionali superiori cui far corrispondere un riconoscimento economico aggiuntivo.

In particolare l'unificazione di alcune Aree riguarderebbe l'Area A con l'Area AS e l'Area C con l'Area D.
Tali nuove aree avranno una denominazione evocativa del livello di qualificazione richiesto per ciascuna di esse.
Le OO.SS., pur consapevoli della necessità di revisione dei profili professionali, respingono fermamente la proposta dell'ARAN ritenendo che invece si debbano salvaguardare le competenze specifiche acquisite dal personale e valorizzarle con l'allocazione di maggiori risorse economiche ed una formazione sempre più efficace.
La delegazione FGU ha inoltre puntualizzato che con l'art. 34 del CCNL si è voluta evidenziare l'esigenza di modificare alcuni assetti definiti prima dell'entrata in vigore dell'autonomia scolastica, tenuto conto della evoluzione normativa e gestionale che ha coinvolto le scuole dagli anni 2000 ad oggi; viceversa, la proposta dell'ARAN si inquadrerebbe in un netto ritorno al passato.
Il dott. Naddeo in chiusura, ha convocato il tavolo per il giorno 4 dicembre alle ore 11,00 ed ha sottolineato che la proposta di revisione dovrà comunque essere condivisa dalle parti.


La Delegazione FGU

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon