CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

IMMISSIONI IN RUOLO ATA. AUTORIZZATE 7.872 ASSUNZIONIIMMISSIONI IN RUOLO ATA. AUTORIZZATE 7.872 ASSUNZIONI
FONDO DI ISTITUTO, RIACCREDITATE LE ECONOMIE ALLE SCUOLEFONDO DI ISTITUTO, RIACCREDITATE LE ECONOMIE ALLE SCUOLE
Scuole estero - sedi vacanti as 2019/20Scuole estero - sedi vacanti as 2019/20
STABILIZZAZIONE DEGLI EX LSU – Resoconto incontro INFORMATIVA del 1° agosto 2019.STABILIZZAZIONE DEGLI EX LSU – Resoconto incontro INFORMATIVA del 1° agosto 2019.

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

PROSEGUONO AL MIUR I TAVOLI TECNICI – Incontri su retribuzioni al personale e semplificazione amministrativa
Vita scolastica

In prosecuzione dei tavoli tecnici già avviati presso il MIUR, si sono tenuti nel pomeriggio di ieri e nella mattinata odierna, due ulteriori incontri fra le OO.SS. e l'Amministrazione, per affrontare le problematiche legate rispettivamente alle retribuzioni e alla semplificazione amministrativa.
Retribuzioni: presente al Tavolo per l'Amministrazione il Dott. Molitierno.
Nel corso dell'incontro è stata discusso il documento presentato dalle OO.SS. nel quale sono state evidenziate tutte quelle criticità legate al pagamento del personale supplente, ed in particolare:

1- pagamento domenica/sabato e domenica al personale supplente che completi l'orario settimanale; (si dovrà anche chiarire che spetta il pagamento della domenica qualora i gg 30/6 e 31/8 siano di sabato)
2- retribuzione al supplente titolare di contratto part-time e destinatario di altro contratto di supplenza; (consentire il pagamento per intero senza decurtazioni di retribuzione come attualmente avviene con il SIDI)
3- retribuzione contratti con decorrenza 1° settembre – domenica;
4- calcolo giorni di ferie spettanti dopo tre anni di servizio a qualunque titolo prestati nella scuola;
5- pagamento dei periodi di sospensione delle lezioni compresi nell'assenza del titolare;
6- contratti stipulati fino all'avente diritto –art.40 c.9 L. 449/97; (consentire il pagamento della RPD e/o CIA, adeguando anche il trattamento retributivo in caso di assenze per malattia, come per i contratti fino al 30/6 o al 31/8)
7- partecipazione e retribuzione esami di stato secondaria primo grado per supplenti rimasti in servizio fino al termine delle lezioni con titolare rientrato dopo il 30 aprile;
8- retribuzione mesi estivi contratti a T.D. fino al 31 agosto, in caso di assenze senza retribuzione da parte del supplente, tali da non determinare i 180 giorni di servizio.
L'Amministrazione si è detta disponibile a recepire le richieste delle OO.SS. relativamente ai punti 1), 3), 4), 5), in merito ai quali si è impegnata ad emanare una nota di chiarimenti nella quale saranno date puntuali indicazioni alle scuole.
Per le restanti problematiche, invece l'Amministrazione ha sottolineato la necessità di effettuare ulteriori approfondimenti.


Il prossimo incontro, previsto per il 4/12 p.v., affronterà le tematiche legate alle ricostruzioni di carriere ed al pagamento ore eccedenti.


Semplificazione amministrativa: Presenti al Tavolo per l'Amministrazione il Dott. Filisetti, il Dott. Pinneri ed il Dott. Molitierno per la Direzione del Personale.
Anche rispetto alla semplificazione amministrativa è stata presa in esame la scheda presentata dalle OO.SS. contenente le diverse criticità, fra le quali:

1) mancato allineamento tra le necessità delle singole istituzioni scolastiche per il pagamento delle supplenze e le effettive disponibilità di cassa;
2) necessità di riscontro, anche con un sistema di feed back tra i dati immessi dalle scuole ed il MIUR;
3) nel caso del cedolino unico, consentire la lettura di pagamenti sospesi per incapienza del budget assegnato sui POS;
4) consentire una lettura più dettagliata di quanto corrisposto attraverso il sistema NoiPA in caso di compensi accessori;
5) garantire alle scuole modalità di accesso al SIDI-NoiPA, con maggiore continuità ed efficienza di funzionamento del sistema informativo;
6) sciogliere il nodo legato alle multe nei casi di ritardato versamento degli oneri dovuti sui compensi corrisposti al personale.


Su dette questioni, l'Amministrazione pur nella consapevolezza dei disagi nei quali versano le scuole, ha precisato che attualmente il sistema non prevede modalità operative di riscontro telematico fra i soggetti coinvolti nella gestione dei dati. Le nuove procedure di pagamento delle supplenze mediante il cedolino unico, saranno attivate, con ogni probabilità, non prima di settembre 2014. Tali nuove modalità, prevedono una cooperazione applicativa fra i soggetti, così da garantirne la possibilità di colloquio in tempo reale.
In ogni caso, per ovviare alle difficoltà presenti, sarà emanata alle scuole una nota di chiarimenti sulle procedure operative da seguire per l'invio dei dati al sistema.
Per quanto riguarda il recupero delle somme erroneamente liquidate, poichè non è prevista alcuna restituzione a favore delle scuole, la possibile soluzione, al momento, appare quella di riassegnare nuovamente i fondi alle medesime.
Infine l'Amministrazione, ha precisato che la problematica legate alle multe, potrà essere risolta mediante un intervento legislativo.
Nel prossimo incontro previsto per il 5/11 p.v., saranno affrontate le tematiche relative alla gestione acquisti, accesso al mercato elettronico, assegnazione risorse.


La Delegazione FGU

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon