CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

VERBALE D'INTESA PER UN CONTRONTO SUL RECLUTAMENTO DSGAVERBALE D'INTESA PER UN CONTRONTO SUL RECLUTAMENTO DSGA
RISORSE PER LA FORMAZIONE, APERTO IL TAVOLO CONTRATTUALE AL MIURRISORSE PER LA FORMAZIONE, APERTO IL TAVOLO CONTRATTUALE AL MIUR
Informativa avvio anno scolastico personale ATAInformativa avvio anno scolastico personale ATA
Formazione neoassunti, in arrivo la Nota MIUR Formazione neoassunti, in arrivo la Nota MIUR

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

INCONTRO AL MIUR SU GESTIONE E TRASMISSIONE DATI, PROCEDURE AMMINISTRATIVE E CONTABILI
Relazioni sindacali
Resoconto tavolo tecnico MIUR-OOSS
del 4 luglio 2017

 

Il giorno 4 luglio, alle ore 10.00, si è tenuta la continuazione del tavolo tecnico tra il MIUR (dott. Greco e dott.ssa Barbieri) e le OOSS del personale della scuola e dei dirigenti scolastici su

Calendario degli adempimenti relativi alle immissioni dei dati anche di origine extra-MIUR (compilazione monitoraggi e immissione dati amministrativi) e procedure amministrativo contabili.


L'Amministrazione è consapevole che le funzioni del SIDI sono insufficienti a garantire alle scuole la copertura di tutte le necessità amministrative e di raccolta dati, per questo solo il 40% delle scuole lo utilizza, mentre il 60% si serve di programmi forniti a livello locale da privati. Il SIDI non ha attualmente la flessibilità e la tempestività necessaria alle scuole, soprattutto sull'assistenza, per gestire son il sistema informatico le esigenze di ogni singolo istituto che non sono riconducibili a modelli unitari.
L'esperienza di Esameweb, utilizzato per l'Esame di Stato, ha però dimostrato che quando le funzionalità del programma incontrano le esigenze delle scuole e dei docenti e non docenti che vi operano il successo è assicurato, difatti se ne serve il 96% degli istituti.
La ricognizione dei monitoraggi richiesti alle scuole ha verificato che solamente quelli richiesti dal MIUR superano il numero di 50 (a questi mancano quelli chiesti dagli enti esterni e dagli uffici territoriali, solo per l'ASL ben 5 questo a.s.).

La dott.ssa Barbieri chiede alle OOSS di segnalare altre richieste di dati alle scuole non comprese tra quelle rilevate dall'Amministrazione per completare il quadro della ricognizione.
Le OOSS hanno apprezzato il metodo del confronto utilizzato in questi tavoli tecnici, che chiedono venga mantenuto anche per il futuro, e hanno ribadito le richieste di semplificare e ridurre le richieste di dati alle scuole, soprattutto di quelli già inseriti dalle segreterie al SIDI o nelle piattaforme.

Chiedono inoltre di avere l'informativa sull'emanando Regolamento di contabilità scolastica.

Sarebbe necessario supportare le scuole nella stesura dei contratti di assicurazione che creano difficoltà agli istituti. Le OOSS chiedono anche un canale diretto per segnalare alla DG-CASIS eventuali anomalie e malfunzionamenti del sistema informatico.
La nostra delegazione ha chiesto che il tavolo si concluda con impegni precisi di breve e medio periodo, così che si possa intervenire sulle criticità che stanno creando tante difficoltà a tutto il personale delle scuole.

In prima battuta, in attesa che l'Amministrazione centrale acquisisca i dati direttamente dalla piattaforma, almeno una calendarizzazione e riduzione, con accorpamenti, delle richieste di dati alle scuole fatta ad inizio d'a.s. che permetta agli istituti di organizzare il lavoro.
L'Amministrazione incontrerà i fornitori dei sistemi alle scuole per un intervento calmieratore sui prezzi e verificherà la possibilità di lasciare aperte le funzioni SIDI fino alle 22.00.

Nel limite del possibile calendarizzerà e programmerà le richieste di dati/monitoraggi e farà una ricognizione dei dati già presenti sulle piattaforme del MIUR (vedi SIDI) operando per implementare le funzioni dei sistemi così da non doverli più richiedere alle scuole.
L'Amministrazione programmerà altri incontri per discutere delle problematiche legate ai Revisori dei conti e alle RTS.

Appena disponibile il testo del Regolamento di contabilità scolastica farà un'informativa alle OOSS.
Le OOSS rilevano la necessità di un investimento di risorse economiche e professionalità mirato al rinnovo e implementazione del SIDI che deve diventare lo strumento che garantisce alle scuole la copertura di tutte le necessità in ambito amministrativo e di raccolta dati.
L'Amministrazione garantisce che lavorerà anche sulla questione dei contratti assicurativi e delle convenzioni di cassa. Infine informa sull'avanzamento del progetto PAGOINRETE che libera le scuole dall'obbligo di rilasciare ricevuta per i contributi volontari delle famiglie, le quali troveranno direttamente sul 730 precompilato la somma versata.
Il dott. Greco comunica che i versamenti alle scuole del MOF 2016/17 sono in corso di effettuazione e arriveranno alle scuole nei prossimi giorni.
La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon