SPECIALE CONCORSI 2020

SPECIALE CONCORSI 2020

Ultime Notizie

CONFRONTO SU IMMISSIONI IN RUOLO 2020/2021 DEL 28 MAGGIO 2020
CONFRONTO SU IMMISSIONI IN RUOLO 2020/2021 DEL 28 MAGGIO 2020
PRECARI, GILDA: UN CONCORSO CHE DI STRAORDINARIO NON HA PIÚ NULLA
PRECARI, GILDA: UN CONCORSO CHE DI STRAORDINARIO NON HA PIÚ NULLA
PROROGA DI TUTTI I CONTRATTI DI SUPPLENZA DEL PERSONALE ATA IN SCADENZA AL 30.6.2020
PROROGA DI TUTTI I CONTRATTI DI SUPPLENZA DEL PERSONALE ATA IN SCADENZA AL 30.6.2020
Proseguimento lavoro agile nelle Scuole
Proseguimento lavoro agile nelle Scuole

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

SCUOLA, GILDA AL MIUR: BENE SU SCATTI, ADESSO ORARIO RIDOTTO PER DOCENTI A FINE CARRIERA
Comunicato

meno_tempo"Siamo parzialmente soddisfatti dell'appuntamento odierno con il ministro Francesco Profumo e dei temi affrontati". Il coordinatore nazionale della Gilda degli insegnanti, Rino Di Meglio, ha commentato così l'incontro al Miur con i sindacati del comparto scuola, non senza aggiungere un auspicio: "Ci auguriamo che al confronto aperto di quest'oggi seguano anche tavoli tecnici e che, quindi, possano riprendere in modo serio le relazioni sindacali".

In merito alle problematiche affrontate, "dal ministro è arrivata una prima risposta positiva sulla questione degli scatti di anzianità – ha sottolineato Di Meglio – ma i problemi che affliggono la categoria rimangono tanti, a cominciare dalla riforma pensionistica che ha colpito in modo particolare gli insegnanti, che sono tra i più anziani del mondo".

Per la Gilda, il confronto a viale Trastevere è stato anche l'occasione per avanzare due proposte "proprio per cercare di 'mitigare' l'attuale condizione del corpo docente": da un lato, diminuire l'orario d'insegnamento negli ultimi anni di servizio, impiegando i docenti in attività di tutoraggio, e, dall'altro, dare il via libera al part time più pensione, in modo da liberare un numero consistente di posti sui quali inserire i neo assunti.

Nel corso dell'incontro, infine, il sindacato ha espresso al ministro tutte le sue forti riserve sul modo in cui è stata affrontata fino a ora la valutazione degli insegnanti "tesa solo a creare qualche elenco di bravi docenti – ha concluso Di Meglio – ma senza ricadute effettive sul miglioramento della scuola".

Roma, 10 gennaio 2012

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr