CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

EMERGENZA PRECARI, REPORT INCONTRO DEL 12 MARZO AL MIUREMERGENZA PRECARI, REPORT INCONTRO DEL 12 MARZO AL MIUR
EDUCAZIONE CIVICA, GILDA ILLUSTRA PROPOSTE IN 7^ COMMISSIONE CAMERAEDUCAZIONE CIVICA, GILDA ILLUSTRA PROPOSTE IN 7^ COMMISSIONE CAMERA
Mobilità scuola 2019/2020, le date per le domandeMobilità scuola 2019/2020, le date per le domande
Indizione Concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'Area A e B del personale ATA. Informativa del 5 marzo 2019Indizione Concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell'Area A e B del personale ATA. Informativa del 5 marzo 2019

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

5 ottobre 2017 - Giornata mondiale dell'Insegnante - Dalla scuola della Costituzione alla "Buona Scuola", passando per Don Milani
Notizie
5_ottobre_2017_giornata_insegnante
Il sistema italiano dell’istruzione risponde ancora al dettato costituzionale?
La scuola deve selezionare o garantire il successo formativo?
Saranno questi gli interrogativi al centro del convegno promosso dalla Gilda degli Insegnanti e dall’Associazione Docenti Art.33 in occasione della Giornata Mon- diale dell’Insegnante.
Il convegno sarà l’occasione per proporre una riflessione sulla funzione e il futuro della scuola pubblica, intesa come scuola dello Stato, di fronte alle grandi trasfor- mazioni sociali ed economiche che il siste- ma capitalista sta affrontando dopo la grande crisi del 2008 e che continua a produrre pesanti effetti sul mercato del lavoro e sul fenomeno della disoccupazio- ne giovanile.

ROMA 5 OTTOBRE 2017

 

DALLA SCUOLA DELLA COSTITUZIONE ALLA “BUONA SCUOLA” PASSANDO PER DON MILANI

 

CENTRO CONVEGNI “CARTE GEOGRAFICHE” VIA NAPOLI 36 • ORE 9,30/13,30

Il sistema italiano dell’istruzione risponde ancora al dettato costituzionale?

La scuola deve selezionare o garantire il successo formativo?

Saranno questi gli interrogativi al centro del convegno promosso dalla Gilda degli Insegnanti e dall’Associazione Docenti Art.33 in occasione della Giornata Mondiale dell’Insegnante.

Il convegno sarà l’occasione per proporre una riflessione sulla funzione e il futuro della scuola pubblica, intesa come scuola dello Stato, di fronte alle grandi trasformazioni sociali ed economiche che il sistema capitalista sta affrontando dopo la grande crisi del 2008 e che continua a produrre pesanti effetti sul mercato del lavoro e sul fenomeno della disoccupazione giovanile.

 

INTERVENTI 

 

Valeria Fedeli

Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

 

Frank Furedi

Prof. Emerito di Sociologia all’Università del Kent, Canterbury (U.K.)

 

Ermanno Bencivenga

Professore di Filosofia all’Università della California, Irvine (U.S.A.)

 

Adolfo Scotto Di Luzio

Prof. di Storia della Pedagogia all’Università degli Studi di Bergamo

 

Fabrizio Reberschegg

Presidente dell’Associazione Docenti Art.33

 

Rino Di Meglio

Coordinatore Nazionale Gilda degli Insegnanti

 

Modera

Alessandro Giuliani

Direttore responsabile Tecnica della Scuola

 

La partecipazione al convegno è riconosciuta come attività di aggiornamento con esonero dall'insegnamento (art. 64 CCNL 29/11/2007)

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Iscrizione FGU

EuroCQS

 

Locandina-gilda-1200x1200

 

corsi_formazione_art_33

 

Assicurazione Iscritti Gilda AIG Europe

 

 

Assicurazione sanitaria ad adesione volontaria

 

 

caf_anmil

 

caf_acli

bannerinofgu2

 

cgs_logo

logo-centrostudigilda

 

professione_docente_logo

ATA

CONTRATTAZIONI INTEGRATIVE

cdr