CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

IMMISSIONI IN RUOLO ATA. AUTORIZZATE 7.872 ASSUNZIONIIMMISSIONI IN RUOLO ATA. AUTORIZZATE 7.872 ASSUNZIONI
FONDO DI ISTITUTO, RIACCREDITATE LE ECONOMIE ALLE SCUOLEFONDO DI ISTITUTO, RIACCREDITATE LE ECONOMIE ALLE SCUOLE
Scuole estero - sedi vacanti as 2019/20Scuole estero - sedi vacanti as 2019/20
STABILIZZAZIONE DEGLI EX LSU – Resoconto incontro INFORMATIVA del 1° agosto 2019.STABILIZZAZIONE DEGLI EX LSU – Resoconto incontro INFORMATIVA del 1° agosto 2019.

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

INCONTRO DEL 31.05.2017 SU SCUOLE ITALIANE ALL'ESTERO
Scuole italiane all'estero
Resoconto incontro MAECI-OOSS
del 31 maggio 2017

 

La mattina del 31 maggio, alle ore 11.00, si sono incontrate le delegazioni del MAECI e delle OOSS rappresentative (e l'ANP) per esaminare:

1) il D.Lgs n. 64 del 13 aprile 2017 (Disciplina della scuola italiana all'estero), pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 maggio 2017 e in vigore dal 31 maggio 2017;

2) le prime indicazioni circa il contingente scuole estero;

3) il bando per i Ds destinati all'estero.


Il Direttore Centrale della DG-Promozione Sistema Paese, min. Roberto Vellano, ha illustrato i punti del D.Lgs 64/2017 che necessitano di un approfondito esame in vista dei prossimi impegni e delle scadenze da rispettare per l'avvio regolare dell'a.s. nelle scuole italiane all'estero.

Tra questi in evidenza: la definizione del contingente 2017/18; la definizione del numero di insegnanti per le scuole europee; le commissioni per gli esami di Stato; il contingente dei dirigenti scolastici all'estero; la destinazione del contingente dei comandati presso Miur e Maeci; la mobilità; il trattamento economico del personale insegnante all'estero; la cosiddetta "cabina di regia" finalizzata al coordinamento Miur/Maeci in materia di scuole all'estero; la definizione delle materie di insegnamento all'estero; le procedure per i contrattisti.
Di seguito il Consigliere di Legazione, Roberto Nocella, della DG-Promozione Sistema Paese ha illustrato le prime indicazioni circa la restituzione ai ruoli del personale all'estero e i criteri per il nuovo contingente, nonché i contenuti del bando per i Ds.
La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti ha preso atto delle comunicazioni del MAECI, ha chiesto di avere i dati precisi sui rientri appena disponibili (dovrebbero essere in totale 123 unità: 75 scuole e corsi, 16 scuole europee, 25 lettori, 7 Ds) e ha espresso il proprio parere negativo rispetto alle scelte in tema di contingente.
Per quanto riguarda gli atti necessari al fine di garantire il regolare avvio dell'a.s. nelle scuole all'estero, tutte le OOSS hanno chiesto un tavolo di confronto urgente, che partirà già dal prossimo 8 giugno.
Riguardo all'attuazione del D.Lgs 64/2017 le OOSS, anche alla luce del Testo Unico del pubblico impiego (Madia) in via di emanazione, hanno chiesto di definire le materie oggetto di informativa e quelle che rientrano nella contrattazione. Tra quelle sulle quali interverrà il tavolo contrattuale ci sono sicuramente: il trattamento economico, l'orario di lavoro, la mobilità e la valutazione.
Infine è stato chiesto l'elenco dei docenti all'estero nell'a.s. 2016/17 che non è ancora stato consegnato alle OOSS.


La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon