CCNL 2016-18

schede_ccnl_parte_comune
schede_ccnl_parte_scuola_fw
schede_ccnl_parte_economica

Ultime Notizie

Selezione docenti e ATA per scuole italiane all'estero. Domanda entro il 28 gennaio 2019Selezione docenti e ATA per scuole italiane all'estero. Domanda entro il 28 gennaio 2019
Assicurazione civile e infortuni - AIG EUROPE LIMITED e GILDAAssicurazione civile e infortuni - AIG EUROPE LIMITED e GILDA
A proposito del periodo di prova del personale ATA. Cosa prevede il nuovo CCNL 2016/2018A proposito del periodo di prova del personale ATA. Cosa prevede il nuovo CCNL 2016/2018
AGGIORNAMENTI SU CONCORSO INFANZIA E PRIMARIA , PENSIONI E MOBILITÀ 2019/20. AGGIORNAMENTI SU CONCORSO INFANZIA E PRIMARIA , PENSIONI E MOBILITÀ 2019/20.

Dipartimenti

AFAM
Ricerca
Università

Login




cicogna

 

 

MANCATA ATTRIBUZIONE ORE DI SOSTEGNO: CAMPAGNA LEGALE DELLA GILDA-UNAMS
Ufficio Legale

>>>Scarica il modello di diffida<<<

 

Nonostante la favorevole giurisprudenza del Consiglio di Stato e della Corte Costituzionale, intervenuti sulla questione degli ingiusti tagli alle ore di sostegno, grazie alle battaglie che la Federazione Gilda-Unams sta portando avanti da diversi anni, l’Amministrazione scolastica ha già provveduto a formalizzare, in alcune regioni, tagli indiscriminati delle suddette ore in tutti gli ordini e gradi di scuole.
Nel mese di agosto, infatti, gli Uffici scolastici regionali hanno già disposto, con decreto, la ripartizione dei posti tra le province che i dirigenti degli Uffici territoriali (già Uffici scolastici provinciali), a loro volta, destineranno alle scuole rientranti nella propria competenza territoriale.


I suddetti Uffici territoriali, tenuto conto degli organici di diritto inviati dalle scuole, nel corso del mese di maggio, dovrebbero assegnare le ore e i posti di sostegno sulla base delle ore risultanti nelle diagnosi funzionali di ciascun alunno disabile, senza che vi sia alcun taglio a quanto richiesto dalla commissione medica competente per territorio.
Pertanto, in questa fase, le SS.VV. potranno acquisire i decreti degli Uffici scolastici regionali, provinciali e, se intervenuti, dei dirigenti scolastici al fine di verificare se vi siano state indebite economie in danno dei soggetti diversamente abili.
Si ricorda che la suddetta informativa è dovuta alle segreterie regionali, provinciali ed alle RSU di questa Federazione, ai sensi degli artt. 5 e 6 del CCNL 2006/09.

Liddove dovessero rilevarsi indebiti tagli alle ore in questione i segretari provinciali potranno contattare questo ufficio legale che darà tutte le informazioni e , se del caso, gli strumenti utili al fine della tutela del “nucleo indefettibile di garanzie” di cui è indiscutibilmente titolare l’alunno diversamente abile.


Si allega alla presente un atto di invito e diffida che potrà essere utilizzato,ad adiuvandum, per la questione che qui ci occupa.

F.to Avv. Tommaso de Grandis

Attachments:
Download this file (SOSTEGNO_DIFFIDA_23.08.10.pdf)Diffida
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon