STUDENTE UDINE, DI MEGLIO: “NON SI PUÒ MORIRE PER MATURARE CREDITI, LA SCUOLA È ALTRO”

Sabato, 22 Gennaio 2022 08:47
 “Lo studente morto tragicamente a Udine in un’azienda non è solo una vittima di un incidente sul lavoro. La pratica dell’alternanza scuola lavoro va rivista. Non possiamo pensare di esporre i nostri studenti allo sfruttamento, o peggio a incidenti. Lo studente friulano è morto lavorando gratis per maturare crediti formativi. La Scuola è altro”.

A scriverlo in un post su Facebook è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti.

 

Roma, 22 gennaio 2022

 

Visualizzato 30 volte Last modified on Venerdì, 29 Aprile 2022 08:14