Sostituzione del titolare di incarico di D.S.G.A. Criteri per l’attribuzione di incarichi

ATA
Martedì, 04 Giugno 2024 10:02
 Nulla di fatto al termine dell’incontro odierno presso il Ministero dell’Istruzione e del Merito

Il contenuto della bozza del decreto oggetto dell’incontro odierno aveva lo scopo di individuare criteri condivisi, in applicazione di quanto previsto dall’art.57, comma 3, del CCNL 2019-2021, per il conferimento di incarichi di DSGA, in sostituzione del titolare assente dall’inizio dell’anno scolastico e fino al 31 agosto o per un unico periodo continuativo superiore a tre mesi.

La delegazione della Federazione Gilda Unams nel merito ha rappresentato quanto di seguito:

L’assoluta contrarietà a quanto previsto nell’art. 4 della bozza che prevede, nel caso non sia stato possibile provvedere al conferimento dell’incarico di sostituzione su base volontaria come previsto dall’art. 3 della bozza del decreto, la possibilità per il Dirigente preposto all’Ambito Territoriale di PROCEDERE d’ufficio all’individuazione dell’assegnatario dell’incarico.

Si tratta di una possibilità non prevista da alcuna norma.

Relativamente all’art.3, comma 1, punto b) della bozza del decreto, la nostra Organizzazione Sindacale ha espressamente richiesto che per la copertura dei posti disponibili fino al 31 agosto possano dare la propria disponibilità, in aggiunta ai DSGA titolari di incarico, anche gli Assistenti Amministrativi facenti funzione di DSGA che non verranno assunti come DSGA dal 1° settembre del 2024-2025 dando precedenza, nell’attribuzione dell’incarico, a coloro che hanno svolto tale funzione per almeno 3 anni scolastici e che, ai sensi degli artt. 58 e 59 del CCNL 2019-2021 hanno PARTECIPATO alla procedura comparativa ai sensi dell’art.52, comma 1 bis del d. lgs 165 del 2001 per il passaggio all’area superiore dei DSGA.

I nostri rappresentanti hanno anche posto il problema della copertura dei posti vacanti di DSGA dopo le operazioni di mobilità e che rimarranno tali dopo la procedura riservata di passaggio all’area superiore dei c.d. DSGA FF; in questo decreto andrà fatto anche un riferimento alla copertura di tale tipologia di posti per evitare che all’inizio dell’anno scolastico ci troveremo molte Scuole senza DSGA.

Abbiamo, insieme alle altre Organizzazioni Sindacali, sollecitato i tempi dell’emanazione del Bando di concorso riservato agli Assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA con possibilità per gli stessi di essere assunti con DSGA con incarico di Elevata qualificazione già dal 1° settembre 2024 e l’integrazione dei posti di Funzionario nelle scuole.

L’amministrazione su tutte le questioni poste si è riservata una valutazione complessiva ed ha sollecitato i SINDACATI a far pervenire le proprie proposte.

Vi aggiorneremo sul prosieguo. 3 giugno 2024

La delegazione della FGU

Visualizzato 71 volte