Comunicati

Comunicati

No al coinvolgimento delle famiglie nella valutazione dei docenti. La Gilda degli Insegnanti ribadisce la sua netta contrarietà alla proposta avanzata dal ministro Gelmini nel progetto sperimentale sul merito presentato da viale Trastevere.  A destare ulteriore allarme è l´episodio della docente del liceo Parini di Milano, costretta a chiedere il trasferimento a causa delle pressioni e delle continue ingerenze da parte dei genitori degli alunni. "Questa vicenda - dichiara il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio - è soltanto uno dei tanti casi di mobbing ai danni degli insegnanti: chiedere ai docenti di essere meno rigorosi nei confronti degli studenti significa…
"È difficile capire quale tempo abbia perso il ministro Gelmini a trattare con i sindacati e con quali. Forse parla di incontri riservati ai quali noi non abbiamo partecipato, visto che i suoi colleghi di Governo Brunetta e Tremonti hanno bloccato per legge le contrattazioni fino al prossimo 2013.

INACCETTABILE ATTACCO ALLA SCUOLA PUBBLICA

Domenica, 27 Febbraio 2011 18:43
"È la prima volta nella storia dell´Italia democratica che un presidente del Consiglio attacca frontalmente la scuola pubblica statale che egli stesso dovrebbe rappresentare. Si tratta di un comportamento inaccettabile".